martedì, dicembre 23, 2008

66esimo schermo

Ecco ci qui di fronte ad uno schermo natalizio (visto il periodo) ma, cosa sicuramente più importante per noi malati di Bubble Bobble, molto impegnativo. Fate molta attenzione perchè i fetidelli rosa appena vengono imbollati diventano rossi e si sbollano, quindi dovete scoppiarli al volo. Per il primo a sinistra si fa preso: sfruttate il secondo di vantaggio che avete sugli schifidi e lo ammazzate al volo. Il secondo, quello in alto a sinistra, lo aspettate: non appena è al vostro livello lo seccate. Ora c'è il problema degli orchetti orrendi al centro dello schermo. Tranquilli, si può fare. Vi calate dall'alto nell'antro nemico, fermandovi nello scalino proprio sopra ai deficienti. Dopo di che aspettate che salga una bolla con il fuoco, la scoppiate e sono sistemati. Se poi avete sfiga e non vi vengono sù bolle con il fuoco è un vero casino: dovete aspettare che gli orchetti diventino rossi e incazzosi e appena saltano all'altezza del gradinetto imbollarli e sbollarli al volo. Come potete immaginare la cosa non è semplicissima. Ma non è finita qui, perchè avete ancora i due fessacchiotti rosa sulla destra. Per sistemarli a dovere salite in alto sull'ultimo spunto sulla destra e poi calcolate bene il momento per calarvi: dovrete scendere con tempismo perfetto se no siete fritti. Una volta scesi al piano terra a destra già sapete cosa fare: smanettare, sparare e sbollare all'impazzate e così anche i due tontolini rosa sono fritti. Poi, come al solito, se non avete capito una fava di quello che ho scritto, cliccate sul titolo e andatevi a guardare il video tutorial dell'ottimo Adam Dawes. Buon Natale!

venerdì, dicembre 05, 2008

65esimo schermo

Ecco uno schermo davvero cazzuto. Basta dare un'occhiata al video tuturial linkato nel video per rendersi conto che c'è poco da scherzare. Qui si palesano le due diverse scuole di pensiero di Bubble Bobble (un po' come con Nanto e Okuto, parliamoci chiaro): una vuole che si sfruttino le bolle dell'acqua, un'altra invece vuole che si smanette e si imbolli/sbolli a manetta. Io, magari l'avrete già capito, sono più per la seconda. Comunque qui avete pochissimo margine d'azione, dovete muovervi lungo i margini e cercare di scoppiare gli orripilanti mostroids al volo, senza dagli tempo nemmeno di respirare. La vera posizione tattica è quella centrale in basso allo schermo, però arrivarci non è facile. Appena potete sistemate il verdone in alto a sinistra, poi vi piazzate in cima allo schermo e sbollate al volo il primo alieno. Ora viene il bello: se avete culo riuscite a annegare qualche mostillo con l'acqua, ma il grosso lo dovete fare sparando e sbollando al volo tutti gli orribili mano a mano che vi si presentano sotto gli altri. Dimenticatevi del fessacchioto verde che si piazza in mezzo allo schermo a sinistra, quello lo sistemiamo per ultimo. La posizioe topica è quella centrale bassa, da cui avete la possibilità di sbollare al volo tutti i vari bubbolozzi che si presenteranno. Lo so, a rileggere quello che scritto non è che si capisca molto, ma questo è uno schema da fare di pancia, senza perdere troppo tempo a pensare. Ecco perché vi consiglio di dare un'occhiata al video e poi buttatevi. Del resto Bubble Bobble è un po' come la vita: ci sono tante regole che funzionano, ma ogni tanto bisogna buttarsi e vaffanculo. Ci sentiamo per il 66esimo schermo.

martedì, novembre 11, 2008

venerdì, novembre 07, 2008

64esimo schermo

Ecco uno schermo semplicissimo da sistemare. Basta dare un'occhiata al video linkato nel titolo e capirete subito tutto, ma sono buono e quindi vi racconto anche come si fa. Voi partite belli come il sole verso il buco centrale, aspettate che gli alienozzi spara raggi fulminanti si muovano e vi piazzate in alto allo schermo. Dopo di che quando gli alieni scendono (e non vi sfiorano nemmeno perché voi ve ne state quatti quatti in alto a destra sul rubinettone) li fate passare, e appena i fessacchioti sono nel rubinetto voi scoppiate una bolla con l'acqua e li ammate tutti direttamente. Se non vi escono bolle con l'acqua (il che significa che siete proprio sfigati) o se volete fare tutto in un microsecondo (e allora significa che siete dei supersmanettoni) aspettate che gli orridi alieni scendano e mano a mano che escono dal rubinetto li im bollate e li sbollate al volo. Occhio però che questo è un lavoro da professionisti. E adesso avanti con il 65esimo.

mercoledì, ottobre 08, 2008

63esimo schermo

Meglio parlarsi chiaro: questo è uno schermo per gente con il cuore freddo e la mano calda. Del resto siamo arrivati al 63esimo schermo, da qui in poi non si scherza più. Per passare velocemente al prossimo livello dovete saltellare sulle vostre bolle fino ad arrivare a piano superiore dove ci sono gli alieni. Naturalmente per farlo dovete restare ai bordi dello schermo, altrimenti i fessacchiotti del piano di sopra vi abbrustoliscono con i loro fetidi raggi fulminanti. Una volta arrivati in alto fermatevi un secondo sul gradino esterno, riprendete fiato e poi partite a raffica: occhio che per sistemare i fetidoni dovete essere più veloci della luce. Va da sé che se non aveto lo sparo (caramella gialla) la situazione si fa tremendamente cazzuta, perché loro viaggiano alla velocità della luce. Cosa ancora più fastidiosa gli alienacci si sbollano subito, quindi cercate di essere rapidissimi per evitare di ritrovarveli tra i piedi ancora più veloci e pericolosi. Chiaro che se siete in due il tutto si fa più velocemente, ma neanche tanto visto che i problemi di fondo dello schema (arrivare in alto e la velocità dei maledetti) restano comunque. Come al solito cliccando sul titolo trovate il link al video tutorial dello schermo.

martedì, settembre 30, 2008

mercoledì, settembre 17, 2008

62esimo schermo

Questo è uno schermo con i controcazzi. Del resto ormai tutti gli schermi sono abbastanza impegnativi, quindi non lamentiamoci per niente. Se volete superarlo in velocità appena i deficienti iniziano a muoversi voi calatevi nella parte alta dello schermo attraverso il buco nel pavimento. Una volta arrivati in cima sparate, imbollate e sbollate tutti a più non posso e così sistemate i fessacchiotti incappucciati. Occhio che si sbollano subito quindi dovete essere molto veloci. Dopo di che aspettate che gli alieni arrivino e li fate fuori tutti al volo, se siete degli esteti, oppure li imbollate e poi li fate scoppiare tutti insieme se puntate al recorde dei punti. Per gli amanti del brivido (e del mega punteggio) infine c'è un'altra possibilità: sfruttare le bolle con i fulmini. La cosa è molto più rischiosa ma anche molto più libidinosa, e con questo direi che per il 62esimo schermo ci siamo detti tutto. Se volete dare un'occhiata al video tutorial non dovete far altro che cliccare sul titolo. Alla prossima.

martedì, settembre 02, 2008

61esimo schermo

Eccoci qui belli come il sole dopo la pausa estiva, per affrontare uno schermo che mi ha sempre procurato qualche problema. Gli schifosi mostri alieni infatti oltre a muoversi molto in fretta per linee orizzontali e/o verticali, sparano dei missilotti radioattivi che inceneriscono i nostri poveri draghetti. Per di più i fetusi diventano rossi appena imbollati e hanno il bruttissimo vizio di sbollarsi in fretta. Ma niente paura, se avete il dito veloce e i riflessi pronti li sistemate senza problemi. Il mio consiglio è di spostarsi in alto a sinistra, dove nella foto c'è il mostrillo fermo. Voi vi piazzate lì, un po' più a sinistra, e appena i cretini vengono giù in serie li seccate senza pietà, tutti al volo. Poi vi spostate nella parte speculare dello schermo e finite gli altri fessi. Oppure potete fare come si vede nel video tutorial del nostro Adam Daves (che ormai è il nostro vero mito) che ho linkato nel titolo del post (il video lo trovate anche cliccando qui).

mercoledì, luglio 30, 2008

Chiuso per ferie.

Torniamo a settembre.

mercoledì, luglio 23, 2008

giovedì, luglio 17, 2008

60esimo schermo

Ok, per questo schermo avete due possibilità: o avete lo sparo (caramella gialla) e lo fate in un secondo (vedi video su Youtube), oppure sono cazzi. In pratica funziona così: dovete stare attenti a queste facce d'alieno perché lasciano cadere sotto di loro una specie di rifiuti radioattivi che ti bruciano vivo (quando si giocava davanti al cabinet si usavano ben altre parole per descrivere il prodotto degli alieni... eh eh eh). Però avete il vantaggio che gli alieni sono stupidi, vale a dire che si muovono soltanto seguendo un tragitto predeterminato. Occhio però che sono velocissimi. Di conseguenza aspettate che si muovano, poi vi fate scendere in cima allo schermo e li aspettate. A questo punto è tutto in mano alla vostra velocità di sparo, qiundi se non avete preso la caramella gialla (magari siete morti qualche volta prima di arrivare qui e non l'avete ancora ritrovata) dovrete schiacciare il pulsante dello sparo più veloci della luce. Buona fortuna, è già ora di iniziare a pensare al prossimo schermo.

lunedì, luglio 07, 2008

Lego Bubble Bobble!

giovedì, giugno 19, 2008

59esimo schermo

Ecco un altro schermo cazzuto. Del resto ci si avvicina lentamente al centesimo e non potrebbe essere altrimenti. Vi dico già che se siete arrivati qui ma non avete lo sparo (caramella gialla) e la scarpetta dovete rassegnarvi: un paio di vite i merdosi ve le prendono di sicuro. In ogni caso voi cercate di restare nella zona di partenza, vale a dire in basso a sinistra: poi sparate e manetta e cercate di imbollare e sbollare i deficienti il più in fretta possibile, perché qui diventano rossi e incazzati molto in fretta. Attenzione che una volta imbollati vanno su e giù attraverso un circolo vizioso che non si ferma mai ma che, soprattutto, va velocissimo. Cercate quindi di stare all'occhio e, se ci dovessero essere dubbi, date un occhio al video tuturial linkato al titolo (ma anche qui).

giovedì, maggio 22, 2008

58esimo schermo

Ecco uno schermo davvero rognoso. Qui dovete muovervi in fretta e senza fare cazzate. Il concetto di base è muovetevi a manetta e sparate bolle a più non posso se no siete morti. I merdoni qui si sbollano alla velocità della luce quindi cercate di mantenere il sangue freddo e vedrete che alla fine lo schermo lo portate a casa. Certo, se si è in due si sistema tutto molto più velocemente, ma niente paura: il diavolo non è così brutto come lo si dipinge (lo potete vedere anche nel video come al solito cliccate nel titolo del post). Dai allora, muovetemi a sbollare tutti i cretini che il 59esimo schermo è dietro l'angolo.

martedì, aprile 01, 2008

57esimo schermo

Ecco un altro schermo rognosetto: qui il problema è dato dai deficienti verdi che, oltre a muoversi in maniera estremamente nevrotica, si sbollano praticamente subito. Comunque per sistemare i primi cretinetti vi piazzate in centro al piano terra, li imbollate e poi più veloci della luce li sbollate. Cercate di fare più bolle possibili perchè in questo modo avete più possibilità di sbollare i verdoni, dato che le bolle spesso si sbollano per empatia. A questo punto se siete molto bravi e veloci riuscite a sistemarli tutti dalla vostra posizione centrale (occhio però, iniziate da quelli che scendono alla vostra destra), ma se per caso non ce la fate niente paura: coda in spalla e iniziate a seguirli uno alla volta, cercando di sistemarli in giro per i vari gradini. Inutile dire che ci vuole il polso fermo e molta attenzione, ma vi assicuro che con un po' di dimestichezza si sistema tutto in fretta. Forza che il 58esimo ci aspetta.

martedì, marzo 04, 2008

56esimo schermo


Ecco uno schermo che mi ha sempre messo in difficoltà: parliamoci chiaro, qui se non avete scarpetta (quindi doppia velocità di spostamento) e caramella gialla (quindi sparata bolle a raffica) fate fatica. Anzi, come minimo ci lasciate giù un paio di vite. Comunque il brutto è che dopo un microsecondo i deficienti diventano subito rossi (e quindi molto, molto incazzati) e, come se non bastasse, dopo altri cinque secondi compare il perfido Baron Von Blubba, il temibilissimo balenottero bianco contro cui nulla si puote. Ora in sostanza per finire lo schermo vi basta restare fermi dove siete e sparare e sbollare come dei pazzi, quindi il mio consiglio è: non andate da nessuna parte. Restatevene lì buoni buoni e smanettate a più non posso, confidando nei vostri riflessi. Se per caso i miei consigli non dovessero essere stati abbastanza chiari, cliccate sul titolo e guardatevi il video del tutorial su Youtube. Alla prossima, ciao!

giovedì, febbraio 21, 2008

L'eroe che vorresti elminare

Fastidiosi. Insopportabili. Sgradevoli. In una parola: odiosi. Non si parla di colleghi di ufficio molesti, di politici arroganti o di calciatori delle squadre avversarie. No, per una volta, i destinatari dei nostri istinti più bassi non sono in carne e ossa. Si tratta, invece, di creature digitali, esseri fatti esclusivamente di bit come quelli che popolano i videogiochi. O meglio, di alcuni di essi, dei più irritanti, pensati esclusivamente per ostacolare l'azione del giocatore e che nel tempo si sono attirati le ire di milioni di utenti.
A vendicare la frustrazione dei giocatori di tutto il mondo arriva ora una classifica, che mette in fila i personaggi più detestabili dell'universo videoludico. Realizzata dal sito cracked.com, la graduatoria rende giustizia di tutte le malefatte compiute da questi disturbatori di professione e le espone, senza pietà, allo sfogo dei navigatori.

Bambini, donne, uomini, animali: nessuno si salva dal desiderio di rivalsa dei giocatori. A cominciare da Baby Mario, star di Yoshi's Island (15esimo posto), neonato da accudire e sempre pronto a rompere i timpani con vagiti così acuti da mettere a repentaglio la salute mentale del giocatore se questi non preme il tasto che elimina gli effetti sonori. Non meno insopportabile si rivela Ashley Graham (12esima piazza), la ragazzina da salvare nella versione 4 della fortunata serie Resident Evil. Così caratterialmente difficile e capace di rallentare il protagonista che nel momento in cui viene nuovamente catturata la sensazione è quella di togliersi, letteralmente un peso. Né va meglio a Natalya, Bond-girl digitale in GoldenEye, avventura videoludica del celebre 007 che si sistema al decimo posto tra i personaggi più detestati. Perché? Semplice, dice il sito, “sembra nata con una rara malattia genetica che le ha disabilitato l'istinto di auto-conservazione” e le fa rendere le missioni di James Bond ancora più “impossibili”. Risultato: se l'agente segreto di sua Maestà ha la licenza di uccidere, lei – è il giudizio drastico degli estensori della classifica – dovrebbe avere “la licenza di morire”.

Altrettanto odioso, nella sua banale puntigliosità, si rivela anche John Madden, il commentatore della fortunata serie di giochi dedicati al football americano. Ostinatamente “pronto ad affermare l'ovvio” e a ripetere ossessivamente le stesse cose, si aggiudica il posto numero nove nella classifica. Meglio di lui (si fa per dire) fa Waluigi (medaglia di bronzo), altro personaggio della saga di Mario. Il quale, però, non sembra avere altre colpe – a giudicare dai commenti – se non quella di essere un personaggio “sbagliato”e insignificante in quanto avversario del protagonista sul campo da tennis. Ben più colpevoli (e infatti si insediano al secondo posto) sono invece quei giocatori che decidono di “truccare” le proprie vetture nei giochi di gare automoblistiche. Sfruttando funzionalità che vanno dal teletrasporto a particolari turbo, questi concorrenti ostacolano il regolare svolgimento della competizione impedendo al migliore di vincere. E si attirano le maledizioni degli utenti.

Ma il gradino più alto del podio spetta a un cane. Esattamente al protagonista a quattro zampe di Dog Hunt, gioco per bambini. Il suo compito è quello di riportare al cacciatore le anatre abbattute, funzione a cui adempie con diligenza. Peccato che ad ogni sbaglio del tiratore se ne esca con delle risate tanto grasse quanto irritanti da far inviperire anche il più calmo dei giocatori. Un atteggiamento davvero poco fedele per il migliore amico dell'uomo. Che infatti gli vale la palma di singolo personaggio “più odiato” dell'universo dei videogame.

mercoledì, febbraio 06, 2008

55esimo schermo


Ecco uno schermo da nevrotici: non ci sono tecniche particolari per farlo se non quella di sparare all'impazzata contro tutto e tutti. I deficienti qui sono pericolosissimi perchè restano imbollati pochissimo e quindi dovete muovervi a sbollarli, altrimenti ve li ritrovate contro più veloci e incazzati che mai. I più arditi amano finirlo sbollandoli tutti al volo, con il classico one shot, ma è una situazione davvero rischiosa perchè appena partono questi viaggiano a mille all'ora. Va da sé che non avete lo sparo (caramella gialla) fate molto fatica a finirlo. Buon divertimento.

giovedì, gennaio 24, 2008

54esimo schermo


Ecco uno schermo che mi ha sempre fatto incazzare: i primi quattro deficienti li sistemate senza problemi, i guai iniziano dopo. Per salire ai livelli superiori dovete sfruttare le bolle, però fatelo con intelligenza altrimenti rischiate di cadere in bocca ai mascelloni che vanno avanti e indietro. Il segreto sta nel salire dal centro (come potete vedere nel video linkato nel titolo) e poi uno alla volta li sistemate tutti. Per far le cose come si deve sbollateli tutti al volo, uno alla volta, con un colpo secco e senza pietà: non vi preoccupate, è più difficile a scriversi che a farsi.

lunedì, gennaio 14, 2008

53esimo schermo


Ecco uno schermo che non è proprio facilissimo. I molliccioni rosa sono particolarmente insidiosi, dato che appena li imbollate diventano subito rossi e pronti a sbollarsi più incazzati che mai. Voi comunque non preoccupatevi: i primi due fessi li sistemate al volo. Il primo lo potete anticipare saltando, il secondo lo aspettate a livello terra e poi lo sbollate. A quel punto restate dove siete dato che i prossimi quattro scenderanno dalla vostra parte: due lungo il tubone di sinistra e gli altri due nel terzo canalone (sempre partendo da sinistra). Partite da questi due, poi vi girate e sistemate gli altri deficienti. Ne resta uno solo che potete imbollare scendendo nel vuoto e aspettandolo comodamente appollaiati sulla quinta colonna. Insomma, anche questa è fatta!

mercoledì, gennaio 02, 2008

52esimo schermo

Anno nuovo schermo nuovo: eccoci pronti per sistemare il 52esimo. Questo è uno schermo bello tosto perchè non appena salite al piano superiore i deficienti incappucciati fanno lo stesso, quindi vi ritrovate con tutti i cretini che viaggiano a mille all'ora all'ultimo piano e voi sotto che aspettate il momento giusto per saltare sù. Ora, se avete preso il campanellino* negli schermi precedenti il problema non si pone: visto che l'oggettino qui compare al piano terra, se sentite suonare il campanellino aspettate buoni buoni che compaia il vostro oggettino e sistemate tutto. Se non succede niente salite sopra e cercate di sistemare al volo almeno il primo, poi aspettate al penultimo piano e quando avete la strada sgombra davanti a voi salite all'ultimo piano e andate avanti in modalità kamikaze sistemando tutti gli esserini schifosi. Questo però lo potete fare soltanto se avete preso in precedenza la caramella gialla, vale a dire se avete lo sparo veloce. Altrimenti è un bel casino (quasi sicuramente ci lasciate giù un vita) quindi vi conviene comunque aspettare al primo piano nella speranza che compia proprio la caramella. In ogni caso datevi da fare che il 53esimo schermo ci aspetta.

*Il campanellino è un oggettino particolare che vi permette di sapere in anticipo cosa vi comparirà nel corso dello schermo: infatti se ci sarà un oggettino di quelli che vi fanno risolvere al volo lo schermo (come le varie croci, o il libro, ecc) allora prima che possiate muovervi lo schermo verrà leggermente illuminato e sentirete il suono di un campanellino. Quindi se vi capita il campanellino prendetelo senza esitare perchè può tornarvi molto utile.